Vilmart e Ciè

Francia - Champagne

Teatro del Vino srl

“Le sette cuvée elaborate da Laurent Champs sono dotate di un notevole equilibrio, sono ampie, generose, piacevoli e facili da bere, ricche di aromi complessi, delicate e persistenti, mescolano all’intreccio della loro tipicità agrumi (limone, pompelmo giallo o rosa), fiori bianchi (biancospino, acacia, rosa) e vegetali (fieno tagliato, tabacco biondo), frutti a nocciolo (albicocca, pesca) frutti rossi (fragola, ciliegia, lampone, cassis) o frutta secca (nocciola, mandorla, uva di Corinto), pasticceria (biscotto, brioche, pane al miele), ma sempre freschi e di una grande lunghezza in bocca.” – Èric Glatre, La Champagne et ses vins. “Le vigne sono vitate principalmente a Chardonnay (60%) e la produzione è un giusto mix di tradizione e innovazione. Il risultato sono vini sostanziosi, d’impatto, con una loro specifica personalità, grazie anche a un uso sapiente del dosaggio che può andare dagli 11 ai 5 gr/lt, a seconda del vino e della vendemmia.” – Le migliori 99 maison di Champagne 2012-2013. “Laurent Champs lavora come suo padre con le vinificazioni in legno (vecchie botti Alsaziane, barrique recenti) e senza fermentazione malolattica. Un profumo di vecchi legni avvinati, di quercia antica fluttua tra le volte come nelle vecchie bodegas spagnole. La maison elabora degli champagne originali, barocchi, strutturati, che scrivono una cronaca terrena della patina del tempo.” – Le Guide des meilleurs vins de France 2016. “sono dei veri vini di alta gastronomia” – Bettane & Desseauve 2015. “Vilmart ha rapidamente stabilito ‘cult status’, solo sorpassato tra i ‘recultant’ da J. Selosse… Le uve sono di livello Premier Cru, ma la vinificazione è eccezionale… Gli champagnes purissimi che Vilmart produce a Rilly-la-Montagne e Villers-Allerand hanno tutti una bell’acidità, dovuta alla mancanza della fermentazione malolattica. Da quando il giovane Laurent ha preso la guida da suo padre nel 1991, l’azienda è diventata una vera star, con il vino perfetto, il Coeur de Cuvée, come suo gioiello più brillante.” – Richard Juhlin, Champagne Guide. “Vilmart è il numero uno nella mia top 10 perché senza considerare quanto la qualità sia salita, l’aspirazione a raggiungere vette più alte non manca 

Importato da: